Reposa - Zoccoli e Calzature per Professioni Sanitarie

Calzature per Laboratori

Calzature per Laboratori

Calzature per Laboratori

I laboratori e i centri di ricerca svolgono un ruolo centrale nel provvedere alla salute delle persone e alla qualità dei prodotti immessi sul mercato. È pertanto indispensabile non compromettere l’igiene e l’integrità non solo dei laboratori e delle analisi in corso, ma anche e soprattutto degli operatori che svolgono questo delicato e importantissimo lavoro.

Reposa, da decenni garanzia di sicurezza e qualità nella produzione di calzature da lavoro certificate DPI, si assicura di fornire scarpe da laboratorio di alto livello, interamente Made in Italy e rispondenti alle predisposizioni degli organi della Sicurezza e Qualità, nonché alle normative Europee EN ISO 20347:2012 e 20345:2011.

Questo è possibile grazie a un’attività di incessante ricerca e sperimentazione. Dagli zoccoli in gomma SEBS, alla linea ultraleggera in EVA reticolata, fino ai modelli in microfibra traspirante, Reposa procura un’ampia scelta e vari livelli di protezione per rispondere alle esigenze di ogni tipo di laboratorio con le sue specifiche mansioni.


La Scarpa da Laboratorio: caratteristiche

 

Andiamo a vedere quali sono le componenti che rendono le calzature Reposa dei DPI di elevatissima qualità e funzionalità, ideali per le attività svolte nei laboratori:

  1. Tomaio chiuso liscio: Campioni analizzati e sostanze maneggiate in laboratorio, che siano essi chimici o organici, possono essere anche molto rischiosi se a contatto con la pelle. Per evitare che questo si verifichi, è necessario proteggersi adeguatamente, e la calzatura che si indossa è uno dei dispositivi più importanti per la propria sicurezza. Gli zoccoli da laboratorio Reposa, in morbida gomma SEBS, hanno la parte superiore chiusa proprio per riparare il piede dall’accidentale caduta di liquidi o sostanze infettanti o irritanti.

Possiamo vedere questa caratteristica in tutti i modelli Reposa, a partire dai grandi classici Max, Complete e Easy.

Un elemento aggiunto sono le finestre laterali, che consentono un’adeguata aerazione del piede per un connubio ideale tra sicurezza e comfort.

 

  1. Materiale lavabile e autoclavabile: Nei laboratori di analisi, dove gli ambienti e i campioni non devono essere contaminati da agenti esterni, c’è bisogno di un adeguato livello di igiene per i propri dispositivi. Nei laboratori industriali, dove si effettuano analisi chimiche, prove colore e sviluppo di nuovi processi industriali, gli operatori sporcano facilmente gli indumenti e anche le calzature.

 

Avere la possibilità di lavare ed igienizzare facilmente le proprie calzature diventa quindi indispensabile per mantenere la pulizia, l’igiene e il decoro degli addetti.

Per rispondere a questa esigenza, gli zoccoli da laboratorio Reposa sono realizzati in gomma termoplastica: un materiale facilmente lavabile e sterilizzabile anche in autoclave fino a 134°C. Per ulteriori informazioni sul lavaggio degli zoccoli da lavoro, leggi l’articolo dedicato.

 

  1. Suola Antiscivolo: Durante le varie attività svolte nei laboratori, attrezzature e strumenti devono essere mantenuti puliti, il che implica l’uso costante di detergenti che inevitabilmente possono cadere a terra e rendere il pavimento scivoloso. La suola antiscivolo certificata SRC è studiata per mantenere il grip col pavimento anche in presenza di acqua o altri liquidi.
  1. Puntale Protettivo: Nello spostare attrezzature o contenitori come ad esempio sacchi o taniche contenenti reagenti chimici, o i campioni stessi da analizzare che possono arrivare ad avere un peso non trascurabile, può accadere di far inavvertitamente cadere a terra o sui piedi un peso che può essere causa di ferite o schiacciamenti. Il puntale in acciaio in questo caso viene in soccorso, per proteggere dal rischio di ferite anche gravi. Il puntale di sicurezza, iniettato e a scomparsa, si può trovare nel modello Safe.
  1. Inserto Antistatico: l’ultima novità Reposa per la linea autoclavabile. I fenomeni ESD (electrostatic discharge) sono comuni a molti ambienti lavorativi, compresi alcuni laboratori, e rappresentano un fattore critico di cui dover tenere conto. Per questo motivo l’ultima miglioria apportata agli zoccoli autoclavabili Reposa è proprio l’inserto ESD, che consente l’assorbimento di cariche elettrostatiche e protegge l’operatore da possibili scosse.
  1. Attenzione alla comodità: In molte attività svolte nei Laboratori legate all’utilizzo di specifiche strumentazioni, gli addetti devono restare in piedi per molte ore al giorno, e pertanto l’utilizzo di DPI comodi e confortevoli è indispensabile per la salute dell’operatore. Le calzature Reposa sono dettagliatamente progettate nell’altezza del tacco e nell’ampiezza della pianta per consentire un comfort prolungato e non affaticare piedi e gambe. Un esempio in cui “comodità” si traduce con “leggerezza” è la linea ultraleggera Light, di cui fanno parte i modelli Light One e Light Shock. Che arrivano a pesare in media appena 300gr al paio.

Oggi più che in passato le aziende pongono sempre di più l’attenzione alla sicurezza, sia perché vi sono tenute dalle norme vigenti, sia perché sentono la necessità di sviluppare processi di costante miglioramento della qualità e sicurezza del lavoro dei propri dipendenti. Pertanto, inserire nel corredo dei DPI un tipo di calzatura sicura e certificata diventa sicuramente un ulteriore passo avanti nell’ambito della qualità del lavoro dei propri dipendenti.


logo Reposa

Reposa è il brand commerciale di Giannoni Group srl, azienda specializzata da oltre 30 anni nello stampaggio a iniezione di materie plastiche per la produzione di zoccoli sanitari professionali.

Privacy - Cookies

P.iva 05516150488

Giannoni Group Srl

via 8 Marzo n.14
Zona Industriale Terrafino
50053 Empoli (FI) - Italia

Tel. +39 0571 83425