Calzature per Case di Cura

Gli Operatori Socio Sanitari e assistenziali svolgono un ruolo importantissimo all’interno della nostra società, prendendosi cura di quelle fasce della popolazione che più necessitano di cure e assistenza.

A completare la divisa di un OSS non possono mancare delle calzature che siano:

  • adatte a sostenere il peso del proprio corpo tutto il giorno
  • resistenti al continuo stress quotidiano da usura e lavaggio
  • confortevoli perché la comodità è sempre un aspetto fondamentale quando si parla di piedi e schiena
  • igieniche, facilmente lavabili o addirittura sterilizzabili per azzerare la carica batterica ambientale
  • sicure, certificate come dispositivi di protezione individuale ( DPI ) e adatte cioè a prevenire i rischi della mansione specifica

Gli zoccoli sanitari sono esattamente il tipo di calzatura che riesce a soddisfare al meglio tutte queste caratteristiche.

Reposa, da decenni specialista nella produzione di zoccoli sanitari, offre un’ampia scelta di modelli tutti interamente made in Italy e certificati come DPI di II categoria, nel rispetto delle normative Europee EN ISO 20347:2012 e 20345:2011.

.

L’offerta Reposa per le Case di Cura

Per assicurarsi della continuità delle cure e far sì che gli OSS non diventino essi stessi veicolo di infezione per gli ospiti delle Residenze Sociosanitarie, è assolutamente necessario proteggere il personale e diffondere le buone pratiche nell’uso dei Dispositivi di Protezione individuale (DPI).

Che caratteristiche deve avere quindi una calzatura sicura e di alta qualità per le attività svolte da un Operatore Socio Sanitario? Vediamolo insieme:

  1. Antiscivolo: una suola tecnica antiscivolo può prevenire il rischio di infortuni da scivolamento su superfici bagnate o insaponate
  2. Protettiva: il tomaio chiuso è un elemento che serve a proteggere il piede dalle infiltrazioni di sostanze organiche e chimiche
  3. Pratica: ovvero realizzata in materiali facili da lavare e igienizzare, senza trattenere lo sporco accumulato durante il giorno

L’offerta Reposa per le Case di Cura racchiude tutte queste caratteristiche, ma ogni modello ha le sue peculiarità che lo rendono unico e particolarmente adatto alle specificità delle diverse mansioni svolte.

Andiamo a vedere più nel dettaglio le diverse linee Reposa adatte per gli Operatori Socio Sanitari:

.

Zoccoli in gomma SEBS

Questo materiale, antistatico e privo di lattice, è appositamente scelto e studiato per chi lavora in ambito sanitario e ha bisogno di una calzatura facilmente lavabile e sterilizzabile. Gli zoccoli Reposa in gomma SEBS sono:

  • Max: l’intramontabile classico Reposa, in morbidissima gomma hi-tech e antistatico. La suola antiscivolo SRC previene il rischio da scivolamento su superfici bagnate o insaponate, mentre il tomaio chiuso liscio ha la funzione di proteggere il piede dalla caduta accidentale di sostanze infettanti o irritanti. La presenza di fori laterali consente di mantenere il piede areato e facilita il lavaggio, mentre il cinturino di sicurezza ribaltabile fa aderire lo zoccolo al piede e dona una migliore stabilità.
  • Complete: l’altro grande classico Reposa, che con la sua comoda calzata e la soletta in tessuto tecnico iniettata assorbe il sudore e attutisce le vibrazioni, donando un comfort prolungato per tutto il giorno. È anch’esso antiscivolo e antistatico, ed essendo una calzatura ospedaliera resiste a lavaggi e sterilizzazioni anche in autoclave.

 

Zoccoli ultra leggeri in EVA reticolata

La parola chiave è “leggerezza” per questa linea di zoccoli ultraleggeri che pesano soltanto 300gr in media al paio, l’ideale se si cerca una calzatura da lavoro protettiva e allo stesso tempo leggera e comodissima. Fanno parte di questa linea:

  • Light One: la versione basica della linea Light, uno zoccolo sanitario che presenta tutte le caratteristiche essenziali alla sicurezza. Il tomaio chiuso protegge dalle infiltrazioni, mentre le finestre laterali contribuiscono a mantenere il piede areato. È dotato di laccetto ribaltabile con aggancio rivetto e suola Antiscivolo SRC.
  • Light shock: la sua dote vincente è ancora l’estrema leggerezza, mentre la suola antiscivolo SRC e il tassello antistatico proteggono dai rischi di scivolamento e dalle scosse dovute all’accumulo cariche elettrostatiche. Le aperture laterali consentono l’aerazione del piede, mentre il tomaio chiuso protegge dall’infiltrazione di liquidi e altre sostanze. La Soletta antibatterica e antistatica è inclusa.

.

Calzature da lavoro in microfibra

La classica linea White Reposa, che comprende:

  • Medical: il sabot da lavoro con tomaia in microfibra traforata ed imbottita internamente e una fodera permeabile e traspirante. La suola in poliuretano è certificata antiscivolo (SRC), e non solo previene il rischio di scivolamento su superfici bagnate, ma grazie alla sua leggerezza e flessibilità garantisce anche un ottimo comfort. Disponibile anche con puntale rinforzato per proteggere dal rischio di schiacciamento nel caso di necessità di spostare ingenti pesi.
  • Nurse: anch’esso realizzabile con o senza il puntale in composito, questo mocassino da lavoro adatto a ogni sfida è un classico del settore sanitario. Come tutte le calzature della linea White, anche il modello Nurse ha la tomaia in microfibra traforata e iniettata e la fodera permeabile traspirante per donare un comfort prolungato. La suola in poliuretano certificata antiscivolo (SRC) è leggera e flessibile, per evitare scivolamenti senza rinunciare alla comodità.

Tutte le calzature Reposa sono disponibili in colori sia neutri che vivaci e brillanti, per visionarli tutti visita il nostro catalogo, e non esitare a contattarci per ricevere maggiori informazioni!